Bitcoin

BITCOIN PREVISTO A RAZZO PIÙ ALTO COME „FORTE VICINO“ SI SVOLGE SOPRA $13K

  • Bitcoin ha stampato una massiccia chiusura settimanale la domenica sera dopo un forte rally.
  • La chiusura settimanale è stata la più alta dal gennaio 2018.
  • Un analista pensa che questa chiusura invierà Bitcoin molto più alto nei mesi a venire.

IL BITCOIN DOVREBBE RAGGIUNGERE UN LIVELLO PIÙ ALTO CON LA CHIUSURA AL DI SOPRA DELLA RESISTENZA

Bitcoin ha stampato una massiccia chiusura settimanale la domenica sera dopo un forte rally. La cryptocurrency ha stampato la sua prima chiusura settimanale sopra i 13.000 dollari e la più alta dal gennaio 2018, segnando una grande vittoria per i tori e una perdita per gli scettici che pensavano che il rally in corso fosse una deviazione di gamma.

Un analista cripto-asset pensa che questa chiusura manderà Bitcoin Era molto più in alto nei mesi a venire. Il trader in questione ha condiviso il grafico sottostante il 25 ottobre, sostenendo che questa „forte chiusura al di sopra della resistenza“ potrebbe innescare un passaggio a nuovi massimi di tutti i tempi nel lungo periodo:

„mantenendo semplice qui con $btc, il grafico settimanale sembra fenomenale. ora saldamente sopra tutti i trend al ribasso dal 2017 20k top e questa settimana appena chiuso sui suoi massimi sopra chiave 12.5k resistenza. il cielo è il limite ora imo, e questo mercato non è per lo shorting!

Il trader che ha fatto questa chiamata è lo stesso che a metà del 2018 aveva previsto che Bitcoin sarebbe sceso a 3.200 dollari a fondo. La cripto-valuta ha toccato il fondo a 3.150 dollari sei mesi dopo aver fatto la sua previsione, segnando una delle previsioni BTC più accurate fino ad oggi.

I FONDAMENTALI FAVORISCONO I TORI

Le tendenze fondamentali favoriscono i tori.

Proprio la scorsa settimana, è stato rivelato che PayPal supporterà Bitcoin e altre risorse digitali nella propria applicazione. Sosterrà l’acquisto e la vendita della moneta, insieme ai pagamenti digitali tra investitori al dettaglio e venditori.

In un ampio rapporto, gli analisti di JP Morgan hanno notato che questa mossa è cruciale in quanto permetterà ad altre società di sentirsi a proprio agio nell’entrare nello spazio Bitcoin. Mike Novogratz, CEO di Galaxy Digital, ha specificamente menzionato come questa mossa costringerà fondamentalmente le istituzioni finanziarie tradizionali a investire in infrastrutture di criptovaluta. A ciò si aggiunge la notizia che PayPal sta cercando di acquisire una società cripto-nativa, come BitGo, un depositario di beni digitali.

In relazione a questo, le grandi aziende e gli attori istituzionali stanno iniziando ad acquistare Bitcoin.

Per esempio, Square, la società di tecnologia finanziaria da 80 miliardi di dollari, ha speso 50 milioni di dollari per Bitcoin all’inizio di questo mese. L’azienda ha notato che questo investimento può essere una copertura contro le tendenze inflazionistiche.

40 millioner troy ounces: Ruslands guldfind bekræfter på ny Bitcoin som det mere knappe aktiv

Nyheder om opdagelsen af ​​ca. 40 millioner troy ounces guld i Ruslands sibiriske region vil sandsynligvis øge rentabiliteten for landets største guldproducent, samtidig med at det øger udbuddet af den ”knappe” ressource. Rapporter siger, at Polyus ejede Sukhoi Log indeholder 540 millioner ton malm, hvilket svarer til et gennemsnit på 2,3 gram pr. Ton. Reserverne, som vil tegne sig for en fjerdedel af Ruslands guldbeholdninger, vil sandsynligvis generere 76 milliarder dollars i indtægter for Polyus, når de bruger aktuelle priser.

Hvordan Bitcoin sammenligner med guld

Selvom Sukhoi Log- meddelelsen tilføjer de dokumenterede reserver og lagre af guld, er det uklart, hvordan dette vil påvirke metalets pris på kort og kort sigt. Imidlertid vil guld, som traditionelt er blevet brugt som en afdækning mod inflation, sandsynligvis vokse i værdi, når pengemængden stiger. Adfærd af ædle metaller står i kontrast til Bitcoin Future, et aktiv, der ser ud til at udvise et omvendt forhold mellem dets cirkulerende forsyning (eller aktie) og dets pris.

Med omkring 18,5 millioner mønter – ud af den samlede faste forsyning på 21 millioner – der allerede er udvundet og cirkulerer, ejer institutionelle investorer næsten 4% af det ifølge bitcointreasuries.org . Da flere institutionelle investorer slutter sig til selskabet, der køber bitcoin, vil den resulterende forsyningskrympning hjælpe prisen på det digitale aktiv til at stige yderligere.

For at illustrere, lige før Square Inc erhvervede 4.709 bitcoins for omkring $ 50 millioner, handlede det digitale aktiv på omkring $ 10.500. Mellem Squares bitcoin-køb og perioden efter Paypals store meddelelse den 22. oktober steg værdien af ​​mønten til et nyt niveau på $ 13.300. På tidspunktet for skrivningen svinger bitcoin omkring $ 13.000. For Square Inc betyder det på mindre end en måned, at bitcoin-reserverne er vokset i værdi fra $ 50 millioner til mere end $ 61 millioner. Gråtoner og mikrostrategi, som også har erhvervet betydelige mængder af bitcoin, har ligeledes set deres reserver vokse i værdi.

I mellemtiden betyder den stigende lovgivningsmæssige klarhed om digitale aktiver, at flere store virksomheder sandsynligvis vil erhverve bitcoin, hvilket gør det endnu mere knappe. For bitcoinere bekræfter denne godkendelse af bitcoin fra større investorer såvel som dens efterfølgende stigning i værdi deres mangeårige argument om, at dette nye aktiv overgår guld, når det gælder bevarelse af værdi. Desuden får denne fortælling støtte fra en voksende liste over undersøgelser, der siger eller rangerer bitcoin som en bedre butik med værdi og inflationssikkert aktiv end guld.

Dokumentarstøtte til den alternative butik med værdifortælling

News.Bitcoin.com har tidligere rapporteret om en Bistamp- undersøgelse, der konkluderer, at bitcoin trumfer guld, fordi det klarer sig godt selv i tider med stigende realrenter. Guld ser ud til at klare sig bedre i inflationsperioder. Ligeledes har Fidelity Digital Assets skrevet en todelt Bitcoin investering afhandling , hvor det diskuteres centrale attributter af digitale aktiver, der er dragende til institutionelle investorer. Disse undersøgelser (såvel som mange andre) anerkender vigtigheden af ​​bitcoins faste forsyning ved kortlægning af banen for dette digitale aktiv.

Bitcoin Businesses on the Mend: Il rapporto mostra che il 57% dei Crypto Execs si aspetta che il settore acceleri, le aziende stanno assumendo

Digital Currency Group (DCG) ha recentemente pubblicato il rapporto della società „State of Crypto 2020“, che raccoglie più di 150 società di crittografia di portafoglio. Secondo lo studio, il 75% degli intervistati ritiene che il valore del proprio business sia cresciuto quest’anno, mentre il 50% delle startup ha visto sovraperformare le proiezioni di inizio anno.

Secondo l’ultimo rapporto di Digital Currency Group (DCG), lo stato del settore della crittovalutazione è in crescita. Lo studio ha intervistato oltre 150 dirigenti di società del portafoglio DCG al fine di „quantificare il sentiment e fornire un’analisi qualitativa delle tendenze operative nella comunità dei crittografi“.

Uno dei maggiori ostacoli per queste aziende è stato l’epidemia di coronavirus, ma molte aziende hanno recuperato dalla crisi di Covid-19. Tuttavia, Covid-19 e il lavoro a distanza è stata la principale sfida di business nel 2020, registrata dal 23% degli intervistati. Tra le altre questioni prese in considerazione figurano i ritardi di terzi (21%), la raccolta di fondi (19%) e gli ostacoli tecnici (13%).

A differenza del 2018 e del 2019, i posti di lavoro nel mondo cripto sono in aumento, poiché DCG osserva che quest’anno il 66% delle società in portafoglio ha registrato un aumento dell’organico. Nonostante l’incertezza della Covid-19, circa il 35% dei partecipanti ha dichiarato di voler assumere più persone quest’anno.

Una delle maggiori sfide nel settore della crittovaluta in questo momento, oltre a Covid-19, è la conformità normativa. Lo studio DCG mostra che il 51% degli intervistati ha dichiarato che la conformità e la regolamentazione sono la preoccupazione maggiore. Circa il 22% dei dirigenti indica problemi di sicurezza come furti, hacker e truffe.

Alla domanda su quale sia stato lo sviluppo più rialzista del settore cripto nel 2020, il 39% ha risposto che derivava dalla crescita della finanza decentralizzata (defi). Il 21% ha detto che la resilienza della bitcoin (BTC) è un bonus e il 15% ha guardato all’aumento della stablecoin nel 2020. Il 10% dei partecipanti al sondaggio DCG non vede l’ora che la ‚Big Tech‘ si unisca alla mischia di cripto.

Ai 150 dirigenti delle società del portafoglio è stato anche chiesto se pensano che l’Ethereum possa scalare prima che le blockchain concorrenti possano raggiungere il suo vantaggio di defi. Il 51% ritiene che l’Ethereum scalerà per primo, il 25% ha specificato che non scalerà per primo, e il 24% ha dichiarato di essere „incerto“.

Il sondaggio di DCG ha poi chiesto agli intervistati se pensano o meno che l’industria dei crittografi „accelererà“, „stabilizzerà“ o „rallenterà“ da qui. Il 57% crede fermamente che l’industria dei crittografi accelererà, mentre il 40% prevede un’azione costante.

Nel frattempo, solo il 3% degli intervistati pensa che da qui in poi l’industria rallenterà. Gli intervistati prevedono anche un consolidamento del sotto-settore e il maggiore consolidamento previsto sarebbe quello delle piattaforme di scambio.

Da qui, i dirigenti di crypto pensano che il consolidamento deriverà rispettivamente dalle soluzioni di portafoglio e custodia, dagli strumenti di trading e dai pagamenti.

Un evento che spingerebbe il settore più in alto sarebbe un’offerta pubblica iniziale (IPO) di un’importante azienda di crittografia con sede negli Stati Uniti, che la maggior parte degli intervistati ha notato. „Guardiamo al 2020 con un rinnovato senso di opportunità“, ha sottolineato il rapporto DCG.

Il 2020 è stato riempito dall’inaspettato, triste e sconvolgente, ma ha fornito al nostro spazio quell’opportunità „di sostegno“ per la quale credevamo che fosse stata creata e che ha dato i suoi frutti“, ha concluso lo studio di DCG. „Un evento che segnerà definitivamente la fine di un’industria nell’ombra è l’eccitazione della gente: Il 95% dei nostri intervistati ha dichiarato che un’importante IPO statunitense sarebbe uno sviluppo positivo“.

Inoltre, ai dirigenti intervistati è stato anche chiesto quale sarebbe stato, secondo loro, il prezzo di BTC tra 6-12 mesi. Il 48% ha risposto da 10.000 a 15.000 dollari, il 22% ha detto che il prezzo andrà da 15.000 a 20.000 dollari, il 21% che il prezzo andrà oltre i 21.000 dollari +, l’8% pensa che sarà tra i 5.000 e i 10.000 dollari, e solo l’1% ipotizza che il prezzo sarà inferiore ai 5.000 dollari per moneta.

L’isola di Man afferma che Bitcoin, Ethereum non è titoli

L’Isola di Man ha rilasciato un documento che definisce le criptovalute.

Le risorse crittografiche possono essere moneta elettronica, titoli o non regolamentate.

Ether e Bitcoin sembrano non essere titoli nell’ambito di questo schema, sebbene non siano menzionati nel documento per nome

Voglio sapere di più? Unisciti al nostro gruppo Telegram e ottieni segnali di trading, un corso di trading gratuito e comunicazioni quotidiane con i fan delle criptovalute!

Il Trust Project è un consorzio internazionale di testate giornalistiche che stabiliscono standard di trasparenza.

L’Isola di Man, una dipendenza autonoma della Corona britannica, ha rilasciato un documento che guida il modo in cui definirà le criptovalute come Bitcoin Circuit.

In particolare, l’autorità per i servizi finanziari (FSA) del paese classifica le criptovalute in base alla loro funzione. Stretta tra il Regno Unito e l’Irlanda, l’Isola di Man è un’isola britannica autonoma con un parlamento e un controllo finanziario.

Annunciato il 14 ottobre 2020, che FSA ha annunciato un documento inteso a guidare le aziende che interagiscono con la criptovaluta.

Il documento sembra essere amichevole per le criptovalute, offrendo un quadro per gli imprenditori per lavorare con le risorse crittografiche.

Le autorità hanno creato le linee guida in uno sforzo collaborativo. La Digital Isle of Man, un’agenzia esecutiva che si occupa di tecnologia sull’isola, ha collaborato con la FSA per la creazione del documento. Questo per garantire che il documento rimanesse „tecnologicamente neutrale“.

Il risultato generale era che le diverse risorse crittografiche sarebbero definite legalmente da ciò che fanno, piuttosto che da come vengono create:

„La guida è rivolta a coloro che stanno valutando la vendita, l’emissione, la gestione o l’amministrazione di criptovalute / token (in questa guida ‚token‘) e illustra quali attività relative ai token, intraprese utilizzando Distributed Ledger Technology (‚DLT‘), possono avere implicazioni normative. “

Bitcoin e imperativi categoriali

Per fortuna, l’autorità finanziaria ha presentato le diverse categorie di token in un pratico grafico:

In sostanza, i token possono essere classificati come investimenti, moneta elettronica o non regolamentati. La categorizzazione si basa principalmente sulla funzione del token. Il documento della FSA scompone ulteriormente i gruppi.

I token di sicurezza , quindi, sono quelli che funzionano come azioni, obbligazioni, quote di un investimento collettivo o derivati. Bitcoin (come moneta elettronica o riserva di valore) ed Ether (come valuta per una macchina virtuale) non sembrano essere titoli, secondo questo schema.

Tuttavia, gli investimenti che funzionano come titoli o moneta elettronica saranno regolati dalla FSA. Tuttavia, una licenza potrebbe non essere necessaria. Quei titoli che offrono una sorta di crescita del capitale, in altre parole, investimenti, richiedono una licenza.

Una riserva di valore potrebbe non essere regolamentata, sebbene le regole non siano completamente chiare. Una riserva di valore come la valuta fiat, così come qualsiasi gettone che potrebbe essere scambiato con servizi come il denaro, può essere considerata moneta elettronica.

Questo lascia Bitcoin (BTC) in un’area grigia. Né Bitcoin né Ether sono specificatamente nominati nel documento.

Definisci definizione

Indipendentemente dal fatto che un token sia considerato o meno un titolo, deve essere registrato come attività designata e rispettare i requisiti antiriciclaggio (AML) e antiterrorismo per essere legalmente utilizzato sull’isola.

La battaglia per definire alcune risorse crittografiche è stata controversa , specialmente nei mercati più grandi e influenti .

Negli Stati Uniti, l’Internal Revenue Service ha avvertito che sarà alla ricerca dell’evasione fiscale delle criptovalute , anche se i regolamenti per tali beni non sono ancora del tutto chiari.

Allo stesso modo, in agosto, un membro del Congresso statunitense ha scritto una lettera all’IRS cercando di evitare che i premi PoW fossero considerati reddito imponibile. Hanno sostenuto che mantenere le criptovalute avvantaggiate dalle tasse promuoverebbe l’innovazione tecnologica negli Stati Uniti.

Poiché la codifica è un processo relativamente economico, il rischio di fuga di cervelli verso parti del mondo più criptate è reale.

Kortsiktig prisanalyse av Bitcoin

Ansvarsfraskrivelse: Funnene i den følgende artikkelen er den eneste oppfatningen av forfatteren og bør ikke tas som investeringsråd

Bitcoin har steget med 8% de siste 48 timene, et tall som egentlig ikke er uvanlig for en ustabil eiendel som Bitcoin. Bølgen inkluderte imidlertid 2-3% lys med konsolidering som skiller dem.

På pressetiden var Bitcoin fortsatt i nevnte konsolidering, med diagrammer som pekte på et trekk til oppsiden på kort sikt

Det vedlagte en-timers diagrammet for Bitcoin Superstar avbildet dannelsen av en bullish vimpel, en som indikerte et mål som var en bølge på 3,40% unna. Imidlertid, med kryptokurrencyens priskonsolidering og næring til forvirring og kaos, kan Bitcoins pris skyves på begge måter.

Selv om det var et bullish mønster i naturen, var det muligheten for at bjørner tok kontroll, noe som førte til en dump og dannelsen av et Bart-mønster. Dette Bart-mønsteret vil true fremtidige forestillinger og skade tidligere bølger også.

Bortsett fra at Bart-posisjonen truet prisutviklingen, så det ut til å være en falske ut som kunne være like skadelig som et Bart-mønster.

Derfor bør forsiktighet rådes før du går inn i en lang stilling, og passende stopptap må benyttes

En lang posisjon med en oppføring til pressetidsprisen [$ 11 354] og et stopptap på $ 11 266 [ved basen av vimpel] ville være nok til å absorbere eventuelle kortsiktige ustabile bevegelser.

Vimpelstangen indikerte at teoretiske nivåer av gevinst er på $ 11 753 [en økning på 3,74% fra prisnivået på pressetiden]. Siden dette er et merke eller pause-scenario, må man også ta vare på ulempene.

Derfor, hvis prishodet er lavere for å danne et Bart-mønster, er det to viktige støttenivåer, som vist i diagrammet ovenfor. Den første sonen varierer fra $ 11.104 til $ 11.014. Og selv om det er lite sannsynlig, varierer den andre sonen fra $ 10 945 til $ 10 832.

I skrivende stund hadde prisen allerede bekreftet et brudd på oppsiden. Derfor vil lengsel på [$ 11.416, en umiddelbar motstand] også gi lignende fortjeneste.

Bitcoin price slump colors the market red – Altcoins bleed even more

The Bitcoin (BTC) price has fallen sharply and is recording great losses. The Bitcoin course quickly lost value. This is also known as a BTC dump. The picture shows a crumbling Bitcoin price on a descending price graph.

The Bitcoin course had to suffer a major setback today. Just this morning the BTC price was around $ 10,970. But the magical 11,000 USD limit could not be broken. This has led to a strong sell-off, which not only hit the Crypto Genius price itself, but above all all Altcoins.

Bitcoin price influenced by the stock market

The bloodbath is back and all cryptocurrencies are falling. The quiet weeks have now come to an end and have resulted in dark red numbers. The Bitcoin price plummeted by more than 6% within a few hours. As always, the losers were the altcoins, which had to contend with losses of up to 50%.

The BTC rate is not testing the USD 11,000 limit for the first time. But this time other factors were also the reason for the strong sell-off. The stock market also suffered a slump today and also tore the Bitcoin price down. So the correlation between the BTC price and the major indices still seems to exist.

BTC price tears down altcoins

Because all Altcoins depend on the Bitcoin price and have fallen much more on average, Bitcoin dominance on Coinmarketcap has also increased. the BTC price is still the clock for the entire market and nothing seems to be changing. When panic breaks out, the money from all altcoins flows faster than from bitcoin. This has always been the case and there is no reason why this should change in the future. The Bitcoin course is the law in cryptospace.

Now the question arises whether it will stay with this dump or whether we have to reckon with another sale. Many people say that there is still a future gap at USD 9,600 that has to be closed before things can go up again. On the other hand, the traditional market is currently also giving the direction and this is currently on a downward trend.

The first cryptocurrency is still becoming increasingly popular

Nevertheless, it doesn’t look bad for the Bitcoin price in the long term. The first companies are exchanging their fiat reserves for BTC in order to save themselves from the impending inflation. The first cryptocurrency is not only becoming more and more popular with private investors, but is slowly becoming a recognized financial product for institutional investors.

The last Halvings was a few months ago and the impact of the halved inflation rate is not yet fully visible in the market. This can take a few months or years before the market feels the shortage. There will be another halving as early as 2024, making Bitcoin officially the hardest asset – even harder than gold.

In theory, this would make BTC a better store of value than gold. But it will probably be a few more years before people really understand Bitcoin and look beyond the Bitcoin price. Until then, we will continue to be accompanied by highly volatile times and will not leave the many investors in peace.

We hope that the sale will come to an end soon and will closely follow the situation for you. Stay tuned.

Investing in Bitcoin is easy and straightforward

In particular, newcomers to the field of cryptocurrencies attach great importance to a high level of convenience. In the beginning, setting up Bitcoin wallets and manually sending BTC can be daunting. In such a case, it makes sense to start with a reliable, regulated broker who can give you

trading with leverage (2x),
entering into long and short positions,
Deposits via PayPal,
sending real bitcoins to your wallet and
enables the use of a wide range of trading tools,
without downloading any software.

QUESTI FATTORI SUGGERISCONO CHE IL BITCOIN POTREBBE RAGGIUNGERE I 13.900 DOLLARI SE I TORI DIFENDONO UN LIVELLO CHIAVE

  • La fase di consolidamento di Bitcoin nella regione a meno di 11.000 dollari ha portato ad una forte spinta verso i 12.000 dollari
  • Anche se il crypto deve ancora testare nuovamente questo livello, sembra che un movimento verso questo livello potrebbe essere imminente a breve termine.
  • Diversi analisti offrono ora prospettive rialziste su BTC a breve termine
  • Uno di questi trader sta osservando che nei giorni e nelle settimane a venire potrebbe essere in arrivo un movimento verso i 13.000 dollari.
  • Ci sono una pletora di fattori tecnici diversi che potrebbero aiutare questo rally a realizzarsi

Bitcoin e l’intero mercato della crittovaluta stanno spingendo più in alto mentre i tori tentano di invalidare i recenti segnali di debolezza.

Questo ha portato il Crypto Trader a colpire la sua resistenza all’interno della regione superiore a 11.000 dollari, dove ha dovuto affrontare un duro rifiuto lo scorso fine settimana.

Il modo in cui BTC e altri asset digitali rispondono alla forte pressione di vendita che si situa tra gli 11.600 e i 12.000 dollari sarà illuminante per quanto riguarda la sua forza a medio termine.

Affinché possa superare questo livello e raggiungere un livello ancora più alto, gli acquirenti devono effettuare un salto di qualità di 12.000 dollari.

Un analista sta indicando numerosi fattori che suggeriscono che questo potrebbe avvenire a breve.

BITCOIN MOSTRA SEGNI DI FORZA QUANDO EMERGONO FATTORI RIALZISTI

Al momento in cui scriviamo, Bitcoin è in crescita di poco meno del 4% al suo attuale prezzo di 11.600 dollari. Questo è all’incirca il punto in cui la sua ultima tendenza al rialzo si è arrestata oggi.

La regione tra questo prezzo e i 12.000 dollari è probabilmente una resistenza, e una rottura netta sopra di essa aprirebbe i cancelli per la criptovaluta di riferimento per vedere un ulteriore significativo aumento a breve termine.

Se non è in grado di superare questo livello e si trova ad affrontare un rifiuto, tuttavia, potrebbe essere soggetta a una tendenza al ribasso a breve termine.

Un analista ha recentemente indicato diversi fattori che suggeriscono che un rifiuto in questo caso è improbabile, tra cui il prezzo di BTC in grado di rimanere al di sopra dell’equilibrio del suo range dopo il declino della scorsa settimana.

„Aggiornamento. Stessa vibrazione del range più ampio da maggio a luglio. Le discariche non portano da nessuna parte. Il prezzo rimane al di sopra dell’equalizzazione e si appoggia al VAH. Sembra rialzista“.

GLI ANALISTI HANNO PUNTATO A 13.900 DOLLARI DOPO L’ULTIMA SPINTA VERSO L’ALTO

Guardando alla forza dell’attuale struttura di mercato della Bitcoin, un analista ha spiegato che il crypto di riferimento è ora ben posizionato per vedere una massiccia estensione della sua tendenza al rialzo.

Pensa addirittura che potrebbe presto spingere fino a 13.900 dollari.

„Vedendo un target di 13.900 dollari per BTC fino a quando lo 0,382 a 10.000 dollari tiene,“ ha detto mentre puntava al grafico sottostante.

Dato che la Bitcoin è attualmente intrappolata in una forte tendenza al rialzo, è improbabile che la crittovaluta si trovi ad affrontare a breve termine un macro rifiuto.

El modelo de Bitcoin (BTC) pronostica un feroz rally de 70.000 dólares, dice Weiss Crypto Ratings

 

El popular pero controvertido modelo stock-to-flow (S2F) indica ahora que Bitcoin Loophole podría alcanzar los 70.000 dólares a mediados de 2021, según dos analistas de Weiss Crypto Ratings.

El modelo S2F compara la cantidad de mercancía en circulación dividida por la cantidad producida cada año. El modelo se usa tradicionalmente para analizar el valor intrínseco de los metales preciosos como el oro y la plata.

„Aunque se basa en una metodología diferente a la utilizada por el modelo de Weiss Cryptocurrency cycles, es ampliamente respetado en el mundo del cripto. Y ahora apunta a una feroz recuperación en los próximos 12 meses más o menos.“

El oro tiene actualmente un S2F de 62 – lo que significa que se necesitarían 62 años de producción actual para igualar las existencias mundiales sobre la tierra, según los analistas de Weiss Bruce Ng y Juan M. Villaverde. La plata llega a 22, mientras que la puntuación S2F de Bitcoin es de 56, lo que significa que BTC puede estar preparado para rivalizar con el oro como una inversión segura.

Ng y Villaverde dicen que los factores macroeconómicos también favorecen a BTC. ¿Su razonamiento? La Reserva Federal de los Estados Unidos „ha encendido las mangueras de fuego monetarias“, imprimiendo 2,9 billones de dólares en papel moneda nuevo en las últimas 13 semanas.

„Por cualquier medida, esto es corrupción de dinero a escala industrial. Históricamente, los inversores se vuelcan en el oro como un refugio seguro cuando pierden la confianza en el papel moneda. Esta vez, van a verter en Bitcoin también. Y de hecho, ambos ya están en alza. Sin embargo, Bitcoin ha estado subiendo más rápido, superando al oro desde que se desató el pánico por la pandemia. Y esto es sólo el principio“.

Los analistas también apuntan a un florecimiento de las entradas institucionales en Bitcoin. El gigante de los fondos de cobertura Paul Tudor Jones invirtió 210 millones de dólares de su propio dinero en BTC. El fondo fiduciario Bitcoin en escala de grises continúa comprando Bitcoin a un ritmo más rápido de lo que se está acuñando. Y el capitalista Andreessen Horowitz ha lanzado recientemente un nuevo fondo de 515 millones de dólares para invertir en redes y negocios criptográficos.

Digamos Ng y Villaverde,

„Los inversores a largo plazo deben buscar la debilidad en este activo criptográfico para los puntos de entrada y agarrarse fuerte. La perspectiva a largo plazo no podría parecer más emocionante“.

Ethereum Investeerders Hoop voor ETH Prijs te blijven boven $230 voor Verse Uptrend

De ETH-prijzen zijn de afgelopen dagen aanzienlijk sterker geworden ten opzichte van BTC. De koersbeweging komt nadat de op één na grootste crypto erin geslaagd is om langs een belangrijk weerstandsniveau te komen dat het eerder naar de onderkant duwde.

In de loop van de laatste week was er een gestage stijging van het ethereum boven de $235 en $240 niveaus, waarbij de ETH-prijzen zelfs het $245 weerstandsniveau braken voordat ze een sterke verkoopbelang in de buurt van de $248-zone onder ogen zagen.

Als gevolg daarvan werd een neerwaartse correctie van de $248 swing high gevolgd door een pauze onder $242. De ETH-prijs is nu onder de $242 gezakt om tijdens de perstijd van handen te wisselen op $239.

Om een nieuwe rally te starten, moet de ETH-prijs boven de cruciale psychologische steun van $230 blijven en de $240 en $242 weerstandsniveaus overtreffen.

In het genoemde scenario zouden de stieren waarschijnlijk nog een poging kunnen doen om de $248 en $250 weerstandniveaus te ontlopen.

Die-hard BTC Evangelist gaat lang door met ETH

Na zijn indrukwekkende bullish run in de laatste week, heeft ETH gewonnen over een aantal nieuwe supporters als analisten opmerken dat de cryptocurrency zou kunnen worden in evenwicht gebracht om verder te zien op de kop.

Een deskundige crypto handelaar/analist biedt een koersdoel aan dat bijna 30% hoger ligt dan waar ETH nu handelt.

Peter Brandt stelde onlangs dat ETH/BTC snel zou kunnen stijgen tot 0.0327, wat een stijging van bijna 30% betekent ten opzichte van het huidige prijsniveau.

Ook ETH-criticus Tuur Demeester, die al sinds de handel voor $5 voor BTC pleit, legde in een recente tweet uit dat ook hij al lang op ETH zit.

Hij merkte ook op dat hoewel hij gelooft dat ETH „extreem problematische“ fundamenten heeft, de technische vooruitzichten robuust zijn, vooral als we kijken naar het Bitcoin Lifestyle -handelspaar.

Stellar’s XLM Sees indrukwekkende 50% Rally in 4 Dagen

Stellar Lumens (XLM) heeft zich in het verleden door meer dan 50% in het verleden verzameld, toenemend van het $0.06 teken in het weekend tot ongeveer $0.09 in de perstijd.

Deze sterkte heeft XLM één van de best-uitvoert digitale munten van de afgelopen week gemaakt, met de munt slechts slepende grote gainers zoals Dogecoin en Cardano.

Nu, debatteert één analist genoemd ,,PostyXBT“ dat de aan de gang zijnde onderbreking van XLM benen op langere termijn heeft, die de grafiek hieronder delen, die aantoont dat tegen BTC, XLM gemakkelijk een éénjarige waaier heeft gebroken.