• Bitcoin ha stampato una massiccia chiusura settimanale la domenica sera dopo un forte rally.
  • La chiusura settimanale è stata la più alta dal gennaio 2018.
  • Un analista pensa che questa chiusura invierà Bitcoin molto più alto nei mesi a venire.

IL BITCOIN DOVREBBE RAGGIUNGERE UN LIVELLO PIÙ ALTO CON LA CHIUSURA AL DI SOPRA DELLA RESISTENZA

Bitcoin ha stampato una massiccia chiusura settimanale la domenica sera dopo un forte rally. La cryptocurrency ha stampato la sua prima chiusura settimanale sopra i 13.000 dollari e la più alta dal gennaio 2018, segnando una grande vittoria per i tori e una perdita per gli scettici che pensavano che il rally in corso fosse una deviazione di gamma.

Un analista cripto-asset pensa che questa chiusura manderà Bitcoin Era molto più in alto nei mesi a venire. Il trader in questione ha condiviso il grafico sottostante il 25 ottobre, sostenendo che questa „forte chiusura al di sopra della resistenza“ potrebbe innescare un passaggio a nuovi massimi di tutti i tempi nel lungo periodo:

„mantenendo semplice qui con $btc, il grafico settimanale sembra fenomenale. ora saldamente sopra tutti i trend al ribasso dal 2017 20k top e questa settimana appena chiuso sui suoi massimi sopra chiave 12.5k resistenza. il cielo è il limite ora imo, e questo mercato non è per lo shorting!

Il trader che ha fatto questa chiamata è lo stesso che a metà del 2018 aveva previsto che Bitcoin sarebbe sceso a 3.200 dollari a fondo. La cripto-valuta ha toccato il fondo a 3.150 dollari sei mesi dopo aver fatto la sua previsione, segnando una delle previsioni BTC più accurate fino ad oggi.

I FONDAMENTALI FAVORISCONO I TORI

Le tendenze fondamentali favoriscono i tori.

Proprio la scorsa settimana, è stato rivelato che PayPal supporterà Bitcoin e altre risorse digitali nella propria applicazione. Sosterrà l’acquisto e la vendita della moneta, insieme ai pagamenti digitali tra investitori al dettaglio e venditori.

In un ampio rapporto, gli analisti di JP Morgan hanno notato che questa mossa è cruciale in quanto permetterà ad altre società di sentirsi a proprio agio nell’entrare nello spazio Bitcoin. Mike Novogratz, CEO di Galaxy Digital, ha specificamente menzionato come questa mossa costringerà fondamentalmente le istituzioni finanziarie tradizionali a investire in infrastrutture di criptovaluta. A ciò si aggiunge la notizia che PayPal sta cercando di acquisire una società cripto-nativa, come BitGo, un depositario di beni digitali.

In relazione a questo, le grandi aziende e gli attori istituzionali stanno iniziando ad acquistare Bitcoin.

Per esempio, Square, la società di tecnologia finanziaria da 80 miliardi di dollari, ha speso 50 milioni di dollari per Bitcoin all’inizio di questo mese. L’azienda ha notato che questo investimento può essere una copertura contro le tendenze inflazionistiche.